news

Vince Lagonegro: la Materdomini rientra in puglia senza punti

Va alla Geovertical Geosat Lagonegro il recupero della nona giornata di andata del campionato nazionale serie A2 Credem Banca di pallavolo maschile. Finisce 3-0 (25-22;25-21;25-17) al Pala Brillia, impianto sportivo dove ieri si è disputato il match nella morsa del gelo per l’assenza di riscaldamento. Una gara che lascia l’amaro in bocca e per certi versi sorprendente: gioco perfetto e determinato di Lagonegro, va tutto storto alla formazione allenata da Maurizio Castellano che non riesce a reggere il ritmo seppur cercando di giocare a tratti.

Mister Falabella schiera in campo Zoppellari e Tiurin, schiacciatori Corrado e Mazzone, al centro Spadavecchia e capitan Robbiati, libero Santucci. Mister Castellano risponde con Valera palleggiatore e Cazzaniga opposto, Fiore e Rosso martelli, Patriarca e Gargiulo centrali e Battista libero. 

Gargiulo prima e Cazzaniga dopo e la Mater si allunga sul 3-4. Patriarca sul 4-5. Dall’altra parte Mazzone riporta a parità: 5-5. Si continua il punto a punto con Spadavecchia sul 7-7. Ace di Valera: 8-9. Ottimo servizio di Fiore e si vola sull’8-11. Prima Tiurin e poi Mazzon ed è nuovamente parità: 13-13. Cazzaniga non molla e si allunga la Mater sul 13-14. Ancora Mazzone sul 16-15. Gargiulo riporta a parità: 16-16. Sul 18-16 mister Castellano chiede time out. Servizio errato di Tiurin sul 18-17. Primo tempo di Patriarca sul 20-19. Ci pensa Rosso a mettere palla a terra portando la Mater a -1: 20-21. Cazzaniga sul 22-21. Lagonegro chiudo il primo parziale per un tocco a muro di Cazzaniga: 25-22.

Parte punto a punto il secondo parziale. Cazzaniga sul 2-2. Servizio out di Lagonegro ed è ancora parità: 3-3. Lagonegro si allunga di 2 con un ace. Rosso sul 6-4. Muro di Mazzone e i padroni di casa si allungano di 3 sul 7-4. Ancora Rosso sul 9-5. Muro di Valera e la Mater accorcia le lunghezze: 9-7. Ancora Valera sul 9-8. Fiore sul 10-9. Ci pensa Panciocco a riportare a meno -1 la Mater: 11-10. Due punti di Tiurin sul e Lagonegro si allunga di 6: 16-10. Dal centro Patriarca sul 19-13. Ancora Rosso sul 20-15. Robbiati sul 21-15. Fiore sul 21-16. Ace di Patriarca sul 22-16. Tiurin sul 24-19. Servizio out di Lagonegro sul 24-20. Fiore riporta a -3: 24-21. Palla out della Mater sul 25-21.

Parte in vantaggio la Mater. Tiurin riporta la parità: 2-2. Cazzaniga sul 3-4. Muro di Fiore: 4-5. Gargiulo dal centro mette palla a terra: 5-6. Ci pensa Rosso sul 6-7. Spadavecchia riporta la parità: 7-7.

Due punti di Rosso portano la Mater a +2: 7-9. Cazzaniga allunga ancora: 8-10. Dall’altra parte ci pensa Mazzone: 11-10. Fiore riporta a parità sul 11-11. Attacca Cazzaniga e riporta a -1: 12-13. Ace di Robbiati ed i padroni di casa si portano a +4: 16-12. Buono l’attacco Fiore sul 18-14. Muro di Rosso sul 21-15. Break point per Lagonegro: 24-17. Robbiato chiude la partita: 25.17.

TABELLINO

Geovertical Geosat Lagonegro: Mazzone 7, Condorelli (L), Spadavecchia 6, Ramberti, Corrado13, Santucci (L), Maccarone , Fantauzzo , Vecellio, Tiurin 26 , Zoppellari 1, Robbiati 4. All. Falabella

Materdominivolley.it: Fiore 8, Manginelli, Gargiulo 5, Valera 3, Panciocco 1, Sportelli, Patriarca 4, Rosso10, El Mouddern, Cazzaniga 11, Floris, Battista, Paradiso. All. Castellano

Durata match: 1h 14’

Lagonegro: 4 muri, 9 Ace, 9 Errori in battuta, 62 %Attacco, 52% (2%)Ricezione

Materdominivolley.it: 3 muri, 3 Ace, 12 Errori in battuta, 52 %Attacco, 33% (11%) Ricezione

Condividi

Condividi su facebook
Condividi su twitter