news

La Materdomini festeggia al Pala Grotte la prima vittoria da tre punti d’oro contro Santa Croce

Dopo la spiacevole sconfitta di Lagonegro, la compagine castellanese allenata da Maurizio Castellano, nella prima giornata di ritorno del campionato nazionale di serie A2 Credem Banca, si impone per 3-1 (25-23, 23-25, 25-20, 25-19) sulla Kemas Lamipel Santa Croce. Un’ora e quarantanove minuti di spettacolo al Pala Grotte, Fiore e compagni hanno dimostrato una buona pallavolo e con un buon ritmo di gioco hanno inaugurato il girone di ritorno conquistando in casa la prima vittoria da tre punti.

Maurizio Castellano, schiera in campo Valera al palleggio e Cazzaniga opposto, Fiore e Rosso martelli, al centro Patriarca e Gargiulo, Battista libero.

Pagliai risponde con Acquarone e Padura Diaz opposto, Bargi e Larizza al centro, Colli e Mazzon martelli e Catania Libero.

Top Scorer della partita Roberto Cazzaniga con 25 punti. Buona la prestazione di Mattia Rosso (13 punti), Giovanni Gargiulo (12 punti) e Alessio Fiore (11 punti).

CRONACA

Parte il set con un primo tempo di Larizza: 0-1. Cazzaniga cerca e trova le mani alte del muro: 1-1. Ancora Primo tempo vincente per Santacroce ed è parità: 2-2. Muro di Rosso sul 5-2. Cazzaniga allunga di tre: 6-3. Out il servizio di Padura Diaz: 7-4. Attacco di Rosso e la Mater  vola sull’ 8-4. Santa Croce dimostra carattere con il muro vincente di Bargi sull’8-7. Buona la diagonale di Colli: 9-8. Il primo tempo vincente di Gargiulo allunga sul 10-8. Attacco di Colli ed è parità: 10-10. Out il servizio di Acquarone che porta a -1 la Mater: 11-12. Ancora Cazzaniga sul 12-14. Ace di Rosso sul 14-15. Vincente il muro di Fiore ed nuovamente parità: 15-15. Un’altra ace di Rosso: 16-15. Dall’altra parte Bargi ed è ancora parità: 16-16. Non bene la difesa di Santa Croce sull’attacco di Cazzaniga: 17-16. Fiore attacca ed allunga sul 20-18. Ace di Fiore: 21-18. Attacco di Padura Diaz ed è ancora parità sul 21-21. È ancora Cazzaniga con un muro vincente 23-22. Out il servizio di Colli: 24-23. Patriarca chiude sul 25-23. Il primo parziale è targato Materdomini.

Un primo tempo di Rosso sul 4-2. Sorpassa Santacroce con l’attacco di Padura Diaz: 4-6. Attacco di Fiore: 5-6. Ancora Fiore con un block out vincente: 6-7. Attacco di Gargiulo: 7-10. Ancora Cazzaniga: 9-14. Out il servizio di Larizza: 11-15. Infrazione al palleggio per Santa Croce: 12-15. Non passa l’attacco di Padura Diaz e la Mater accorcia le distanze: 14-15. Il muro di Patriarca: 15-16. Attacco di Gargiulo: 16-17. Time out chiesto da mister Castellano sul 16-19 e si torna in campo e subito l’attacco di Cazzaniga da posto quattro: 17-19. Ancora lui Virus Cazzaniga: 21-23. L’astuzia di Valera: 22-24. Attacco di Fiore: 23-24. Bargi chiude il secondo parziale sul 23-25.

Out il servizio di Acquarone: 1-1. Muro di Rosso: 2-1. Ace di Colli: 2-3. Ace di Cazzaniga: 4-3. Out l’attacco di Rosso e Santa Croce sorpassa: 4-5. Pallonetto di Cazzaniga ed è parità: 5-5. Sull’attacco di Fiore Santa Croce non regge la difesa: 6-6. Out l’attacco di Mazzon e fallo di posizione per Santa Croce Santa Croce: 8-6. Rosso sul 9-6. Fiore attacca e allunga: 11-8. Muro di Gargiulo: 12-8. Vincente il servizio di Acquarone: 12-12. Gargiulo porta avanti la Mater sul 13-12. Buona la diagonale di Rosso: 14-13. Out l’attacco di Padura Diaz: 15-13. Ancora out l’attacco di Padura Diaz: 16-14. Dopo un lungo scambio Colli mette palla a terra sul 17-16. Vincente ancora l’astuzia di Valera: 18-16. Fiore attacca e allunga: 19-16. Gargiulo dal centro: 20-17. Rosso mura l’attacco di Padura Diaz: 22-17. Ed è ancora Gargiulo dal centro: 23-18. Braccio di fuoco di Cazzaniga: 24-19. Out l’attacco di Mazzon e si chiude il set: 25-20.

Buon inizio per la Mater Gargiulo prima e Patriarca dopo: 2-1. Cazzaniga allunga: 3-2. Muro di Patriarca e allunga: 4-2. Padura Diaz porta al pareggio: 4-4. Muro vincente di Bargi che porta avanti Santa Croce sul 4-7. Attacco prima e ace dopo di Patriarca: 6-7. Muro di Gargiulo sull’attacco di Padura Diaz: 7-8. Il braccio esperto di Cazzaniga accorcia le distanze: 8-9. Buono l’attacco di Rosso: 9-10. Ace di Cazzaniga: 11-12. Mani e out vincente sull’attacco di Cazzaniga: 13-14. Un muro di Fiore ed è parità: 14-14. Un lungo scambio ma ci pensa Gargiulo dal centro a mettere palla a terra: 15-14. Out il servizio di Padura Diaz: 16-15. Vincente il servizio di Valera: 17-15. Capitan Fiore da posto due: 18-16. Muro di Rosso: 19-16. Santa croce prova a giocarsi le ultime carte ma la Mater non lascia spazio e chiude la partita: 25-19.  

TABELLINO

Materdominivolley.it Castellana Grotte – Kemas Lamipel Santa Croce 3-1

25-23 (30′), 23-25  (27′), 25-20  (27′), 25-19  (25′)

Materdominivolley.it Castellana Grotte: Valera 5, Cazzaniga 25, Gargiulo 12, Patriarca 4, Fiore 11, Rosso 13, Battista (libero), Manginelli, Panciocco, El Moudden, Cianciotta n.e, Floris n.e, Paradiso n.e. All. Castellano

Kemas Lamipel Santa Croce: Acquarone 1, Padura Diaz 15, Bargi 9, Larizza 12, Mazzon 7, Colli 14, Catania (libero), Andreini (libero), Marra, Checcucci n.e, Prosperi n.e, Mannucci n.e. All. Pagliai/Cezar Douglas

Battute sbagliate Materdominivolley.it: 24, Aces: 8, Muri: 14

Battute sbagliate Kemas Lamipel: 10, Aces: 3, Muri: 10

Condividi

Condividi su facebook
Condividi su twitter