news

Calci Ko, la Materdomini conquista tre punti d’oro

Una meritata e clamorosa vittoria per la Materdominivolley.it, nella quinta giornata di ritorno del campionato nazionale di pallavolo maschile di serie A2, la formazione allenata da Maurizio Castellano, si impone per 3-1 (21-25;25-23;25-20;25-23) sulla Peimar Calci. I gialloblù nel girone di andata subirono un’amara sconfitta contro i toscani mentre tra le mura del Pala Grotte hanno conquistato tre punti d’oro utili per affrontare la fase finale del campionato con positività e consapevolezza dei propri mezzi. La squadra ospite si è rivelata con una marcia in più a muro mentre Fiore e compagni più determinati in difesa, grazie anche al supporto dei ragazzi più giovani e trascinati dall’instancabile “Virus” Cazzaniga (top scorer con 30 punti) e Stefano Patriarca con 13 punti, hanno lottato con un’ottima prestazione di squadra.  

Castellano schiera in campo Valera in regia, Fiore e Rosso ai lati, Patriarca e Gargiulo al centro, Battista libero. Dall’altra parte mister Gulinelli risponde con Coscione in regia, Argenta opposto, Sideri e Fedrizzi a ricevere e schiacciare, Mosca e Barone al centro, Lecat libero.

Inizia in vantaggio la squadra ospite con Sideri: 0-3. Dall’altra parte Rosso: 1-3. Muro di Sideri: 1-4. Muro di Patriarca: 2-4. Fedrizzi segna il quinto punto: 2-5. Un primo tempo vincente di Patriarca: 3-5. Block out per Cazzaniga: 4-6. Attacco errato di Sideri: 5-6. Out il servizio di Fedrizzi e la Materdomini vola a -1: 6-7. Segna Rosso: 7-8. Diagonale vincente di Rosso: 8-9. Out l’attacco di Rosso: 8-11 e mister Castellano chiede il time out. Si torna in campo con Sideri in battuta che mette palla a terra: 8-11. Dopo un lungo scambio segna Argenta: 9-14. Valera mette palla a terra: 10-14. Muro di Patriarca: 11-16. Ottimo attacco di Cazzaniga: 12-16. Capitan Fiore mette palla a terra: 13-16. Accorcia Fiore che porta la Mater a -2: 14-16. Il servizio errato di Fedrizzi sul 15-18. Primo tempo di Gargiulo: 16-19. Rosso cerca e trova le mani del muro: 17-20. Entra Panciocco su Gargiulo e Cazzaniga mette palla a terra: 18-20. Out il servizio di Panciocco: 18-21. Fiore: 19-21. Super attacco di Cazzaniga e la Mater accorcia le distanze: 20-21. Block out vincente di Cazzaniga: 21-23. Fedrizzi i: 21-25

Nel secondo set vediamo una Mater sempre più determinata. Gargiulo: 1-1. Attacco vincete di Cazzaniga: 2-3. Entra Panciocco per Rosso. L’astuzia di Valera: 3-6. Ancora lui Cazzaniga: 4-7. Muro di Fiore: 5-8. Diagonale vincente di Argenta: 5-9. Da posto quattro Cazzaniga mette palla a terra: 6-10. Gargiulo: 7-10. Gargiulo dal centro accorcia: 8-10. Out l’attacco di Argenta: 9-10. Accorcia Panciocco: 10-11. Muro vincente di Coscione: 10-14. Super Cazzaniga: 11-14. Cartelline verde per Mosca sull’attacco di Patriarca: 12-15. Muro vincente per la Peimar: 13-17. Super Cazzaniga: 15-18. Attacco di Gargiulo:16-19. Non passa l’attacco di Calci: 17-19. Muro vincente di Panciocco: 18-19. Out l’attacco di Argenta ed è parità: 19-19. Out l’attacco di Sideri e la Mater sorpassa: 20-19. Pipe di Fedrizzi: 20-20. Cazzaniga accorcia: 21-20. Manginelli al servizio per Gargiulo. Dopo un lungo scambio, Sideri mette palla a terra ed è nuovamente parità: 21-21. Primo tempo vincente di Patriarca: 22-22. Out l’attacco di Sideri: 23-22. Attacco vincete di Patriarca: 25-22.

Una super Mater nel terzo set. Cazzaniga: 2-0. Out il servizio di Argenta: 3-1. Invasione di Calci: 4-1. Servizio vincente di Fiore: 5-1. Cazzaniga: 7-3. Patriarca riceve e attacca e la Mater vola a +4: 8-4. Out il servizio di Fedrizzi: 9-6. Cazzaniga: 10-7. Attacco di Calci: 10-8. Out il servizio di Argenta: 11-8. Cazzaniga: 12-10 e 13-11. Primo tempo di Patriarca: 14-12. Capitan Fiore riceve e attacca: 15-12. Cazzaniga sul 16-12. Patriarca dal centro: 17-13. Argenta tocca l’asta: 18-13. Diagonale vincente di Cazzaniga: 19-15. Super Cazzaniga: 20-15. Servizio vincete di Fiore: 22-16. Patriarca: 24-18. Attacco di Fedrizzi: 24-20. Cazzaniga chiude il set sul 25-20.

Nel quarto parziale per la squadra ospite Zanettin entra come opposto e Nicotra in posto quattro. Vantaggio per i pugliesi: attacco di Panciocco sul 2-1. Patriarca dal centro: 3-4. Segna Barone: 3-5. Panciocco accorcia: 4-5. Valera mette palla a terra: 5-6. Capitan Fiore: 6-8. Ottimo servizio di Valera: 7-8. Fiore da posto due: 8-9. Cazzaniga: 9-10. Cazzaniga oltrepassa la difesa di Calci e mette palla a terra: 10-11. Vincente il servizio di Cazzaniga ed è parità: 11-11. Mister Castellano chiede time out. Out il servizio di Zanettin: 12-14. Fedrizzi allunga: 12-15. Muro vincente di Valera: 13-16. Primo tempo vincente di Gargiulo: 14-17. Attacco di Cazzaniga: 15-18. Out il servizio di Fedrizzi: 16-19. Patriarca riceve e attacca: 17-19. Cazzaniga accorcia: 18-19. Attacco vincente di Patriarca 19-20. Non passa il servizio di Zanettin 20-21. Ancora Cazzaniga: 21-22. Muro vincente di Gargiulo: 24-22. Sul servizio della Peimar i pugliesi non reggono la ricezione e Mosca attacca la palla ma prima Fiore e poi Cazzaniga che tira su la palla di piede e Fiore la prende al volo e attacca chiudendo il match: 25-23.

TABELLINO

MATERDOMINIVOLLEY.IT: Fiore 9, Manginelli, Gargiulo 8, Panciocco 4, Patriarca 13, Rosso 4, El Moudenn, Cazzaniga 30, Floris, Battista (L) n.e. Sportelli, Paradiso. All. Castellano 2^ All. Castiglia

PEIMAR CALCI: Coscione 3, Argenta 9, Ciulli, Nicotra 2, Zanettin 5, Sideri 7, Barone 12, Mosca 7, Fedrizzi 18, Lecat (L) n.e. De Muro, Razzetto. All. Gulinelli 2^ All. Grassini

MATERDOMINIVOLLEY.IT: battute vincenti 4, battute sbagliate 14, muri 8
PEIMAR CALCI: battute vincenti 2, battute sbagliate 11, muri 10

Durata set: 26’, 29’, 26’, 28’ Tot. 1h 49’

Condividi

Condividi su facebook
Condividi su twitter