news

Campionato al via: D’Alessandro “Non vediamo l’ora di tornare in campo. Ogni partita sarà occasione di crescita per tutti”

CASTELLANA GROTTE – Campionato al via: la Materdominivolley.it Castellana Grotte si appresta a fare il suo debutto stagionale nel campionato di Serie B maschile (Girone I2). 

Si inizia sabato 23 gennaio 2021 alle 16.30: a “Casa Mater” giungerà il Pag Volley Taviano. La gara sarà trasmessa in diretta sulla pagina Facebook  

Un esordio importante per gli uomini di mister Antonello D’Alessandro che riceveranno la compagine dell’ex Cianciotta. “Il Taviano rappresenta sicuramente una delle squadre favorite di questo girone” – afferma il tecnico monopolitano, che aggiunge – “Hanno lavorato tanto per comporre un organico che fosse competitivo in ogni ruolo. Affronteremo giocatori di esperienza, molti dei quali con un passato anche in serie A. Dovremo essere molto bravi in tutti i fondamentali per tenergli testa e provare a metterli in difficoltà”.

La Materdomini ha curato in ogni dettaglio la preparazione pre campionato. Il gruppo è ormai pronto per affrontare questa nuova ed avvincente sfida. In questo arco temporale la preparazione si è svolta con l’importante ausilio del vice Francesco Sansone, del preparatore atletico Angelo Polignano e dai fisioterapisti, Maira Di Vagno e Alfonso Pavone. Un importante lavoro di gruppo che ha permesso di giungere all’esordio nel migliore dei modi. 

“Il morale è ottimo, i ragazzi si allenano con grande entusiasmo e tantissimo impegno” – prosegue il tecnico Antonello D’Alessandro in vista di questo ritorno in campo dopo mesi di “assenza forzata” a causa dell’emergenza Covid-19. “Tutta la squadra e tutti noi dello staff non vediamo l’ora di tornare in campo e riprovare quell’adrenalina che solo le partite ufficiali possono darti. L’obiettivo principale per tutti noi sarà quello di divertirci e giocare senza paura”. 

Per quanto concerne le aspettative in merito a questa stagione, D’Alessandro parla chiaro. “Da questo campionato di serie B ci aspettiamo che i ragazzi facciano una grande esperienza confrontandosi ogni week end con squadre molto forti. Ogni partita sarà un’occasione di crescita per tutti, anche per noi allenatori”.

Condividi

Condividi su facebook
Condividi su twitter