news

WEEK-END in agrodolce per la Mater

Un fine settimana in chiaroscuro per la Materdominivolley.it Castellana Grotte, club impegnato nella pallavolo giovanile maschile. La quinta giornata del campionato nazionale di serie B (Girone L) giocata al Pala Grotte, sabato 13 Novembre, è finita con il vantaggio esterno della Indeco Molfetta 0-3 (18-25, 14-25, 20-25). La selezione giallo-blù U19, impegnata in campo contro una squadra decisamente più esperta, complice l’assenza in cabina di regia del capitano Alessandro Fanizza (lontano dal rettangolo di gioco per infortunio), si è fatta prendere da troppe amnesie di gioco agevolando così la volata degli avversari.

Luca Leoni per la Mater schiera in campo Susco Alessio opposto a Cofano, il miglior realizzatore dei suoi (10 punti), Balestra e Ciccolella centrali, Buffo e Guadagnini di banda, maglia da libero in campo per Luzzi e Susco Luca liberi (ricezione/difesa). Entrati Di Donato, Galiano e Lorusso, non entrati Carta, Carcagnì e Netti.

Leonardo Castellaneta per il Molfetta risponde a referto con Fiorillo (top scorer con 22 punti) opposto a Bernardi G., Tritto e Paradiso centrali, Del Vecchio e Lorusso laterali, Utro libero. Entrati Cormio e Cappelluti, non entrati Ruggiero, Bernardi F., Ciccia, Pisani e D’Altro.

Serie C: Buona la prima per la giovanissima formazione di Serie C (girone B) che nella giornata di domenica, 14 Novembre, tra le mura amiche di “Casa Mater”, è riuscita ad avere la meglio al quinto set contro Joyvolley (Gioia del Colle). Le due squadre, di prestigiosa tradizione pallavolistica, si sono affrontate in un match avvincente che ha premiato la determinazione della Mater che con orgoglio sotto di un set ha rimontato ed ha chiuso la pratica 3-2 (25-13/ 2325/20-25/20-25/15-10) mettendo in cascina 2 importantissimi punti. Test superato, soprattutto, sotto l’aspetto della grinta, infatti, sotto 9-18 al quarto set grazie ad lunghissimo break condotto da Colaci al servizio, i ragazzi del presidente Michele Miccolis hanno risalito la china e riaperto la partita.

Luca Leoni, coordinatore tecnico del progetto giovanile, a chiusura di un fine settimana intenso dichiara: “Per quanto riguarda la serie B non posso esprimere parole di soddisfazione, l’importante assenza di Alessandro Fanizza, palleggiatore titolare, non deve essere per noi un alibi con la quale giustificare una prestazione poco brillante. Abbiamo a disposizione una rosa molto lunga e tutti devono dare il loro contributo. In ogni modo non facciamo drammi ed andiamo avanti con il lavoro.

Per la serie C, invece, ci siamo espressi con una bella prestazione corale e di carattere. C’è sicuramente – conclude il tecnico ligure – da rivedere qualcosa in termini di fondamentali e c’è stato, a mio parere, anche qualche errore di troppo ma abbiamo lanciato un segnale importante in termini di approccio alla gara è questo non è da trascurare”.     

I prossimi incontri:

Serie B: Sesta di Campionato: Mater – Florigel Andria, ore 17.00 – Pala Grotte.

Serie C: Seconda di Campionato: Altamura – Mater, ore 16.30 – Palasport “Cupola” Altamura.

In foto la Mater di serie C festante dopo la vittoria contro Gioia del Colle.

Condividi

Condividi su facebook
Condividi su twitter