news

Nuove maglie per la Mater. Il centrale Galiano raggiunge gli azzurrini.

La Materdominivolley.it Castellana Grotte saluta i campionati di categoria 2021 (si riprende, infatti, dopo la pausa delle festività natalizie) con la nuova livrea e tanto entusiasmo. L’accademia del volley giovanile pugliese nelle ultime sfide dell’anno cambia le maglie di gioco delle formazioni di serie B e C ed, a quanto pare, il restyling, con l’assegnazione dei nuovi numeri di maglia, ha portato ad ottime prestazioni.   

Serie B: Vittoria piena da tre punti 3-0 (25-17; 25-23; 25-14) nella decima di campionato, giocata ieri pomeriggio, sabato 18 Dicembre, al Pala Grotte, fischio d’inizio alle 16.30, contro Area Brutia Volley Cosenza. Alla selezione U19 del presidente Michele Miccolis il merito di aver espresso una prestazione ad ottimi livelli e di carattere con bottino pieno e conseguente consolidamento della fascia centrale della classifica.

A referto le formazioni si sono così presentate: Leoni per la Mater piazza Cofano (top scorer della gara con 14 punti) opposto a Susco Alessio, Galiano e Ciccolella  centrali, Carcagnì e Carta schiacciatori, Susco Luca libero. Entrato Buffo, non entrati Lorusso, Bux, Di Donato, Guglielmi, Reale e Santostasi.

Il tecnico della squadra calabrese, Perri, schiera: Vivona opposto a Cappadona, Berardi e Ruggiero al centro, Vommaro e Persico laterali, Lioi libero. Entrati Stefano, Mirabelli e Sabatini.

I Set: Primo parziale a senso unico, avanti la Mater decisa e determinata, 15-9. Insidiosi i silani con Vommaro e Berardi in battuta ma è sempre la Mater a condurre, 19-13. Si arriva subito sul 24-15. Sprecate le due successive palle decisive ci pensa Carcagnì in block-out da posto quattro, 25-17.

II Set: La Mater sempre sopra si ritrova immediatamente 8-3 con Carta al servizio. Mister Perri chiede tempo e spezza le dinamiche giallo-blu portandosi al pareggio e trovando anche il vantaggio, 10-11. Leoni chiama i suoi a maggiore concentrazione e sortisce l’effetto desiderato, con Galiano al centro che schiaccia il 15-12. Seguono una serie di errori della Mater ed i “lupi” calabresi ritrovano il vantaggio, 16-17. Si prosegue in equilibrio con Vommaro che tenta l’allungo con, 18-20. Carcagnì, Carta e Galiano si avvicinano e sorpassano 23-22. Finisce con Cicolella in battuta, 25-23.

III Set: Sempre i padroni di casa a condurre, 4-0 con Cicolella al servizio. Stefano prova a tenere a galla la formazione ospite, 7-5. I giallo-blu avanzano spediti con Carcagnì, Cicolella e Cofano, 13-7. Il parziale di gioco si conclude rapidamente con un muro di Cicolella, 23-13, ed una indecisione avversaria, 25-14.

Serie C: Contro Mesagne, nella quinta di stagione, Leoni sperimenta una formazione ultra green con ottimi riscontri. A “Casa Mater” la sfida giocata oggi, domenica 19 Dicembre, finisce a favore degli ospiti 0-3 (21-25; 14-25; 18-25) di gran lunga più esperti e meglio attrezzati. Infatti, il coordinatore tecnico castellanese sceglie di schierare in campo un 6+1 davvero giovane con quattro sesti dei giocatori U15. Ed in questo caso il risultato finale diventa davvero un dettaglio perché il lavoro si concentra sui fondamentali.

A fine weekend Leoni commenta: “Per la serie B sono molto soddisfatto della prestazione dei ragazzi che, fatta eccezione per alcune ingenuità su cui occorre lavorare, hanno espresso una buona pallavolo. Come ho sempre avuto modo di ribadire, in questo progetto di volley giovanile, non bado al risultato finale ma alla crescita tecnica del gruppo e nella gara di oggi ho visto situazioni molto interessanti. Poi si aggiunge che vincere è sempre bello e genera entusiasmo. Discorso diverso per la serie C dove ho voluto valutare alcune dinamiche in campo con giovanissimi talenti. Il progetto Mater d’altronde è improntato sulla crescita ed in questa partita ho avuto modo di apprezzare e considerare i tantissimi margini di miglioramento su cui focalizzare il lavoro in palestra”.

Intanto sempre in giornata Gabriel Galiano, il centralone di 200 cm, ha raggiunto il gruppo della nazionale azzurra. Infatti, in settimana la Federazione Italiana Pallavolo, su segnalazione del Direttore Tecnico delle Squadre Nazionali giovanili maschili, Prof. Julio Velasco, ha convocato il Castellanese Galiano (che già in passato ha collezionato convocazioni in nazionale) per uno stage, in programma dal 19 al 23 Dicembre, presso il Centro Pavesi FIPAV a Milano. Il collegiale, inoltre, proseguirà dal 27 dicembre al 2 gennaio a Montesilvano prima del trasferimento dei 12 convocati a Marsicovetere (PZ) per il torneo WEVZA di qualificazione all’Europeo di categoria. Tantissimo entusiasmo per il giocatore giallo-blu, classe 2006, che così commenta la prestigiosa chiama in azzurro: “Sono davvero contento per questa convocazione oltre ad essere molto motivato e desideroso di ben figurare. In questa stagione voglio dare il massino sia con la Mater, con l’obiettivo delle finali nazionali FIPAV sia con la nazionale in termini di crescita personale”.   

Foto Elia Susco – www.eliasusco.com

Condividi

Condividi su facebook
Condividi su twitter