news

Fanizza, Laurenzano e Balestra in “azzurrino” con l’U20 di mister Battocchio

La Materdominivolley.it Castellana Grotte, club impegnato nella valorizzazione del volley maschile giovanile, si tinge ancora una volta di azzurro. L’appuntamento tricolore è per domani, domenica 19 Giugno, a Zocca (MO) in occasione del collegiale della Nazionale Under 20 in vista dei Campionati Europei di categoria in programma in Italia, a Vasto e Montesilvano, dal 17 al 25 settembre. Per questo stage di allenamento il tecnico Matteo Battocchio ha convocato i migliori atleti del panorama pallavolistico nazionale tra i quali ben tre talenti gialloblù: l’opposto Cosimo Balestra, il palleggiatore Alessandro Fanizza, entrambi di Francavilla Fontana (Brindisi) ed il libero calabrese Gabriele Laurenzano reduce dall’ottima stagione in SuperLega con la Gioiella Prisma Taranto.

Lo staff sarà composto da Matteo Battocchio (primo allenatore), Nicolò Zanini (secondo allenatore), Giorgio Sabbadin (assistente allenatore), Pietro Muneratti (preparatore atletico), Lucio D’Antonio (medico), Cristian Paganelli (fisioterapista), Mattea Tosetti (team manager).

La lente delle selezioni azzurre mette, quindi, ancora una volta a fuoco la fucina di talenti pugliesi (allenati in questa stagione da mister Luca Leoni) convocando proprio 3 dei neo campioni d’Italia U19 premiati, tra l’altro, individualmente nell’occasione del torneo FIPAV (tenutosi in Abruzzo ad Alba Adriatica dal 24 al 29 Maggio) quali migliori giocatori nei rispettivi ruoli.

Il presidente Michele Miccolis esprime grande soddisfazione per le chiamate in “azzurrino”: “Questa stagione non smette di regalarci grandi soddisfazioni. Stiamo vivendo un’annata speciale e queste convocazioni non fanno altro che gratificare e suggellare ulteriormente il nostro ambizioso progetto. Ai già convocati Laurenzano e Balestra si aggiunge anche la chiamata del talentuoso Fanizza, così ben tre dei nostri ragazzi vestiranno la maglia azzurra e questo mi riempie di orgoglio soprattutto per il loro percorso personale. A loro rivolgo a nome di tutta la famiglia Mater il mio più grosso in bocca al lupo!”.   

Condividi

Condividi su facebook
Condividi su twitter