news

Suona la campanella in “Casa Mater”

Per la Materdominivolley.it Castellana Grotte la terza settimana di preparazione atletica si apre all’insegna del rientro in classe. E’ Iniziata quindi la stagione scolastica per i ragazzi (U15, U17 ed U19) dell’Accademia del Volley Giovanile di Puglia e ciò in termini di programmazione sportiva comporta una rimodulazione delle sedute di allenamento, si passa dal doppio turno in palestra alla classica lezione pomeridiana.

In quest’anno sportivo sono ben 15 i ragazzi di età compresa tra i 14 ed i 18 anni provenienti da Toscana, Sicilia, Calabria e Puglia che soggiornando in sede si sono iscritti presso i locali istituti superiori.

L’intera organizzazione mattutina e la gestione scolastica del gruppo anche in questa stagione è stata affidata all’esperta team manager dell’academy Simona Rizzi la quale nel suo ruolo di facilitatrice si preoccupa che il rendimento scolastico degli atleti sia meritevole ai fini della permanenza in accademia. “Il fattore studio – commenta la dirigente castellanese – non è per nulla marginale nel nostro progetto di promozione del volley giovanile. I ragazzi, per la maggior parte minorenni, entrano a far parte del club  consapevoli di doversi misurare con successo e determinazione sia in campo che nello studio. Soprattutto ad inizio stagione i più giovani vivono momenti emotivi intensi che vanno affrontati e vissuti in un percorso che fa parte integrante del loro sviluppo psico-fisico. Spesso avendo particolari procure genitoriali rilasciate dalle famiglie devo anche assumere per loro conto importanti decisioni e ciò fa del mio ruolo un punto di unione tra la le stesse famiglie e gli atleti. Quest’attività sebbene impegnativa mi da grandi emozioni e proprio per questo si crea un legame unico con i ragazzi”.

In foto Simona Rizzi

Condividi

Condividi su facebook
Condividi su twitter