news

Roma – Miccolis alla 46esima Assemblea Straordinaria della FIPAV

Si è tenuta oggi nella capitale la 46esima Assemblea Straordinaria della FIPAV per le modifiche allo statuto federale richieste dalle nuove leggi e dall’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato. Come noto, il tema è quello della durata e della stessa “esistenza” del vincolo sportivo. Tra le numerose società partecipanti presente anche la Materdominivolley.it Castellana Grotte.

Il D.Lvo n.36 del 2021 (in attuazione della Legge Delega n.86 del 2019), ha introdotto l’istituto del contratto di lavoro sportivo anche nello sport dilettantistico, con contestuale abolizione del vincolo sportivo.

Aperto il dibattito il primo a prendere parola è stato proprio Michele Miccolis presidente della Mater. Si è trattato di un intervento passionale quello del dirigente dell’academy di Puglia: “Volutamente non ho espresso un parere tecnico ma ho invitato gli organi preposti a cominciare dal consiglio federale presieduto da Giuseppe Manfredi a trovare una soluzione di mediazione che nel giusto equilibrio rispetti gli interessi in gioco. D’altronde penalizzare le scuole di pallavolo significherebbe sedare un movimento giovanile in crescita con risultati storici che sono sotto gli occhi di tutti. Il tema dell’abolizione del vincolo del tesseramento prevede infatti la possibilità dell’atleta di potersi liberare dalla società d’origine accasando il proprio cartellino altrove a fronte di un indennizzo. Questo è un argomento per noi particolarmente sentito, infatti, come club ci faremo promotori di un dibattito aperto tra gli addetti ai lavori del settore al fine di sollecitare una soluzione di ragionevolezza che non penalizzi nessuna delle parti coinvolte assicurando la massima libertà agli atleti e salvaguardando gli investimenti sostenuti dalle società”.    

Condividi

Condividi su facebook
Condividi su twitter